History
Icon-add-to-playlist Icon-download Icon-drawer-up
Share this ... ×
...
By ...
Embed:
Copy
Episodio 8
June 08, 2012 02:12 AM PDT

Bryce Haymond di Blackpool Creative ha creato una serie di rendering 3D ad alta risoluzione dell ‘”iPhone 5″ sulla base delle perdite parte circolanti e diagrammi.

C’è stato un bel po ‘di hype di recente nell’universo Apple per l’annuncio imminente diun nuovo iPhone, o meglio il nuovo iPhone (aka iPhone 5). Molti dei più grandi mediahanno già pubblicato le foto ei video di ”fuoriusciti” parti che sono presumibilmente daiPhone 5 come fa la sua strada nella fase di produzione presso i fornitori di Apple. Ho pensato che sarebbe stato divertente mettere insieme questi frammenti di vedere ciò che l’iPhone 5 potrebbe essere simile a quando Apple fa il grande annuncio
Oltre al video qui sotto, ha anche creato una zip di 76 immagini ad alta risoluzione per il download.
Le perdite di parte numerosi hanno alimentato interesse per questo è più 4 “design dello schermo iPhone. L’anno scorso, i primi disegni 3rd caso del partito avevaproposto una riprogettazione ancora più drammatica, ma che il design non è maivenuto a passare.Apple sarà salire sul palco la prossima settimana al WWDC, ma la maggior parte degli osservatori non si aspettano che Apple presenterà il nuovo iPhone al WWDC. Il nuovo iPhone non dovrebbe essere introdotto fino alla caduta (settembre / ottobre).

Questo articolo lo trovate su sito MacRumors

Episodio 7
May 24, 2012 11:13 AM PDT

Ciao ascoltatori oggi parliamo di tante cose,
Ultima ora - Una scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione in Emilia. Lo comunica la Protezione civile in una nota. Le località prossime all'epicentro sono Finale Emilia e San Felice sul Panaro, in Provincia di Modena, Bondeno e Sant'Agostino, nel ferrarese.

Gli aiuti  - Chi ha avuto la casa danneggiata dal terremoto del 20 maggio potrà usufruire di un contributo per l'autonoma sistemazione di 100 euro per ogni componente del nucleo familiare, fino ad un massimo di 600 euro mensili. Nel caso di una famiglia composta da una sola persona "il contributo è stabilito in 200 euro. Qualora nel nucleo familiare siano presenti persone di età superiore a 65 anni, portatori di handicap, ovvero disabili con una percentuale di invalidità non inferiore al 67%, è concesso un contributo aggiuntivo di 200 euro mensili per ognuno dei soggetti indicati". Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal capo della Protezione Civile Franco Gabrielli. Sempre l'ordinanza stabilisce che beneficeranno di interventi urgenti solo quegli edifici danneggiati dal terremoto in Emilia Romagna che, se non vengono messi in sicurezza, possono "compromettere la pubblica incolumità o le operazioni di soccorso e di assistenza alla popolazione". Le abitazioni private e gli immobili pubblici che non rientrano in questa categoria, dunque, non godranno allo stato di interventi pubblici. adesso parliamo di tecnologia!
Il CEO di Apple Tim Cook è sulla copertina di Fortune Magazine di questa settimana con una storia di Apple da Inside autore Adam Lashinsky profiling il CEO intensamente private e notando alcuni dei cambiamenti – alcuni sottili, altri no – introdotta da Cook all’inizio del suo incarico come capo della compagnia più importante del mondo. Storia di Lashinsky come postulato che in qualche modo, Apple sta diventando una società più “tradizionale” sotto Cook.
La società è visto come più investitori e business-community amichevole di quanto non fosse sotto l’ex CEO e co-fondatore Steve Jobs, che spesso (in particolare durante la sua lotta con il cancro) non ha avuto molto tempo per gli azionisti. Jobs ha scherzato una volta in una riunione annuale di Apple che l’unica cosa che lo tiene sveglio la notte era “assemblee”, mentre Cook è apparsa a “mostre canine e pony” degli investitori e conferenze tecnologia di intermediazione guida per diversi anni, anche prima di diventare formalmente CEO.
Lashinsky indica anche cose come altri membri dello staff Apple che fanno riferimento al termine “Master” in loro curriculum LinkedIn, ora si avvicina al 10 per cento della sua forza lavoro non-retail – la maggior parte dei quali sono stati con la società meno di due anni, durante i quali Cook non era, Jobs, che si concentrava sul giorno per giorno le operazioni. Fusioni e acquisizioni sono ora gestiti da uno staff aziendale tradizionale di sviluppo, piuttosto che (soprattutto) l’occupazione, il suo vantaggio negoziatore Eddy Cue e l’ex banchiere di Goldman Sachs Adrian Perica. adesso parliamo di grillo!
Che la politica sia roba da gente con la scorza dura, Federico Pizzarotti, manager bancario fino al primo pomeriggio di lunedì e da un paio d'anni attivista del Movimento 5 Stelle, lo sta già imparando sulla sua liscissima, ancora per poco, pelle. Da qualche ora infatti è verosimile ipotizzare che gli siano comparse le prime rughe: quelle da politico che deve barcamenarsi tra gli assalti frontali dei nemici e quelli, ben peggiori, dalle retrovie che gli arrivano dagli amici.
Nemmeno il tempo di appoggiarsi sulla poltrona di sindaco di Parma che lui e il suo Movimento restano impigliati in una non limpidissima faccenda sui verbali elettorali per un posto da consigliere. Così non si sa ancora a chi attribuire quel posto, che sarebbe poi  il ventesimo per i grillini o il tredicesimo per l'opposizione. adesso vi dico una cosa da fare. “Non disperdiamo energie in raccolte estemporanee di generi alimentari o altri aiuti. Ogni slancio di generosità è apprezzato - dichiara Simona Arletti assessore all’ambiente del comune di Modena - ma per essere efficace si deve raccordare con le strutture di protezione civile in grado di individuare le risposte utili ai bisogni effettivi”.
In queste ore al centro unico di Protezione civile di Marzaglia - prosegue l’assessore - vengono accettate solamente donazioni in quantità consistenti, quali quelle fornite da imprese. I cittadini devono capire che in questa fase di emergenza le cucine da campo dei nostri volontari devono far fronte a pasti per circa 500 persone a turno e non hanno grandi spazi adeguati disponibili per lo stoccaggio di materiale alimentare spicciolo.
In queste ore, sottolinea Arletti - sarebbe preferibile sostenere il fondo di solidarietà attivato dalla Provincia: filiale Unicredit di piazza Grande, codice Ibam IT 52M0200812930 000003398693 causale “Terremoto maggio 2012”.
Le segnalazioni di disponibilità di lavoro volontario dei cittadini raccolte tramite l’Urp di piazza Grande saranno valutate dai tecnici della Protezione civile provinciale che, in caso di necessità , li contatterà direttamente.
Adesso vi saluto!

Episodio 6
May 09, 2012 02:25 PM PDT

Ciao ascoltatori oggi parliamo di una cosa brutto.

Altre tre vittime della crisi. Oggi si sono tolti la vita un imprenditore e due disoccupati. La macabra contabilità registra un suicidio in Lombardia e due in Campania. Secondo la Cgia di Mestre, dall’inizio dell’anno gli imprenditori che hanno deciso di farla finita sono 36. Una statistica che non tiene conto di tutti i lavoratori precari, i disoccupati e i disperati che si sono ritrovati soli di fronte a difficoltà economiche talmente pesanti da indurli al gesto estremo. Generoso Armenante, 49 anni, si è impiccato in un capannone industriale alla periferia di Salerno: circa un anno e mezzo fa aveva perso il lavoro di custode in un’azienda di cash&carry in cui faceva il custode e a giugno avrebbe dovuto lasciare per sfratto l’alloggio all’interno della struttura commerciale in cui ancora viveva insieme alla famiglia. Dopo aver pranzato con la moglie e la figlia, è uscito lasciando a casa il cellulare, è andato nel capannone e si è ucciso. Ha lasciato un biglietto di scuse: “Chiedo perdono a tutti… Visto che sono un fallito ho deciso di farla finita. Senza lavoro non posso vivere”. Il corpo è stato scoperto dalla figlia diciannovenne che non vedendolo rientrare è andata a cercarlo prima nel piazzale del deposito, poi nel capannone.
Sposato e padre di due figli (l’altro ha 14 anni), Armenante era originario di Vietri sul Mare ma da anni si era trasferito a Salerno. “Era un uomo di grande dignità e non aveva mai voluto essere aiutato da noi”, dice con la voce rotta dal pianto la sorella Tina. Primo di sei fratelli, era stato sempre generoso con i parenti. “In passato ha aiutato noi tutti – racconta la sorella – per noi era un punto di riferimento”. Da un mese e mezzo la sua abitazione era senza energia elettrica. “Non era riuscito a pagare una bolletta e gli avevano staccato la luce – dice Tina – sperava sempre di essere riassunto dalla nuova ditta subentrata a quella che lo aveva licenziato. Ci ha creduto fino all’ultimo. Poi oggi… la fine”.

Angelo Coppola, operaio edile rimasto senza lavoro, 64 anni, si è ucciso nella sua abitazione a San Valentino di Torio, sempre nel Salernitano. Si è sparato una fucilata al petto. Anche lui ha lasciato un biglietto: “Senza lavoro non si può vivere”. Accanto a sé Coppola aveva la foto di una figlia morta due anni fa. Era sposato con tre figli, uno dei quali stava per sposarsi. Prima di uccidersi, ha fatto il giro del paese per salutare gli amici. Il corpo è stato trovato dai familiari quando sono rincasati. Coppola era disoccupato dal dicembre scorso, quando la ditta per la quale lavorava, non avendo più commesse, era stata costretta a rinunciare alle sue prestazioni.

Luigi Fenzi, 60 anni, era titolare di un’azienda in crisi, la Essetitre, che si occupa di pubblicare materiale didattico e organizzare corsi per l’utilizzo di apparecchiature elettroniche nel settore delle telecomunicazioni. Da tempo aveva difficoltà a pagare i dipendenti. Si è impiccato nei boschi del parco delle Groane. Sposato e padre di due figli, Fenzi si è allontanato da casa nel primo pomeriggio, senza avvertire i familiari. Da Saronno ha raggiunto in auto Cesate, a pochi chilometri di distanza. Poco prima di togliersi la vita, ha telefonato al 112 avvisando i carabinieri di Rho che all’interno del parco aveva visto un suicida. Solo dopo una verifica, i militari hanno appurato che la chiamata era partita proprio dal cellulare di Fenzi. In tasca l’uomo aveva un biglietto che denunciava la situazione disperata in cui si trovava la sua azienda, spiegava di non aver più lavoro e di non essere più in grado di far fronte ai debiti com’era riuscito a fare negli ultimi cinque anni e chiedeva “più lavoro e più dignità”. Adesso vi saluto con affetto.

Questo articolo lo trovate su sito La Repubblica

Episodio 5
April 27, 2012 09:37 AM PDT

Ciao ascoltatori oggi parliamo di Sir Jonathan.

Dopo essere stato indicato come la settimana scorsa shortlist, Sir Jonathan Ive è statoinsignito del premio britannico Innovator Visionario, un concorso indetto dall’ufficio diProprietà Intellettuale nel Regno Unito per promuovere la consapevolezza IP. Ive eracontro una certa concorrenza molto notevole, fra cui Sir Tim Berners-Lee che ha inventato il World Wide Web; compagno di industrial designer e ingegnere Sir JamesDyson, e anche autrice di Harry Potter JK Rowling. 

Nonostante un impressionante elenco di candidati che comprendeva anche JamesGoodfellow (creatore del bancomat), computer innovatore Alan Turing, Sir RichardBranson, Sir Clive Sinclair (inventore del primo personal computer ZX80), il cast diMonty Python e scienziato Sir Ian Wilmut (famoso per la clonazione della pecora Dolly), Ive è scappato col voto. Ha vinto con quasi la metà dei voti espressi (46,6 per cento), con Berners-Lee molto indietro al secondo posto con 18,8 per cento.
Ive ha raccolto numerosi premi nel corso dell’anno passato, dal Designer of the Year award provenienti da diverse società del Regno Unito per essere nominato cavalieredalla regina Elisabetta. Ive è accreditato con una serie di lungimiranti progetti con Apple nel corso degli anni, a partire dal Anniversary Mac sfortunata, ma ancora benregarded 20, per i disegni più familiari del iPod, iPhone, iMac (varie incarnazioni), MacBook Aria e iPad, tra gli altri. Vi saluto con affetto!
Questo articolo lo trovate su sito Macnn

Episodio 4
April 16, 2012 08:20 AM PDT

Ciao miei ascoltatori oggi parliamo di calciatore che è morto.
Sarà un’autopsia ad “ampio raggio”, quella sul corpo di Piermario Morosini, per sapere “più cose possibili”, ha spiegato il procuratore aggiunto di Pescara, Cristina Todeschini. “Per ora sul fascicolo c’è scritto ‘ignoti’, per cautelarci il più possibile – ha proseguito il magistrato – e l’ipotesi generica è quella di omicidio colposo. Tutto questo qualora dall’autopsia emergano ipotesi di rilevanza penale”. 

Il medico legale Cristian D’Ovidio è appena entrato a colloquio con il pm Valentina D’Agostino per dare il via ufficiale alle pratiche dell’autopsia che verrà svolta sulla salma di Piermario Morosini, deceduto sabato allo stadio Adriatico. Assieme al medico legale è dal magistrato anche la tossicologa, dottoressa Martello, dell’Università Cattolica di Roma, alla quale il magistrato darà incarico di esaminare eventuali anomalie presenti nei valori dello sfortunato centrocampista del Livorno. Con i due medici ci sono anche i dirigenti del Livorno, guidati dal dg Gardini, e il procuratore del ragazzo, Ernesto Randazzo. L’ultima parole per i familiari spetterà al cugino di Morosini, il quale è il rappresentante legale della famiglia. Solo più tardi si saprà se la famiglia ha indicato un perito di parte per l’autopsia.
“Abbiamo nominato anche un tossicologo perchè siamo nello sport”. Così il procuratore aggiunto Cristina Todeschini ha chiarito perchè il tribunale di Pescara ha voluto affiancare un consulente tossicologo, la dottoressa Simona Martello, al medico legale Cristian D’Ovidio che a breve inizierà l’autopsia di Morosini.
Questo articolo lo trovate su sito La Repubblica. Adesso vi saluto con affetto!

Episodio 3
April 03, 2012 05:56 AM PDT

oggi ascoltatori parliamo di amazon.

prima ringrazio mia amica Sistiana Tube per questa bella canzone! Adesso ascoltatori vi do una notizia che ho trovato sul sito Macity. La Canon Powershot SX40 HS, la più nuova delle digicamere compatte con Superzoom, erede della pià che apprezzata SX30 IS (giudicata da qualcuno la migliorzsuperzoom sul mercato) su Amazon scende a 351,51 euro. Il prezzo è eccellente, addirittura è il più basso tra quelli che abbiamo trovato su Internet e largamente al di sotto di quello dei siti più importanti dove, spedizione inclusa, oscilla tra 380 e 420 euro.
La SX40 HS è caratterizzatda un obbiettivo 35X con un range che equivalente ad un 35 mm va da 24 a 840 mm millimetri, in pratica da un valido grandangolo ad un tele che collocato su una Reflex tradizionale sarebbe estremamente ingombrante. La Canon SX40 IS ha una lunga serie di funzioni e di interessanti soluzioni tecnologiche che la rendono molto appetibile sia per il turista che vuole avere a disposizione un oggetto che soddisfa tutte le esigenze di inquadratura, al fotoamatore che vuole sostituire un macchina DSLR quando è necessario avere la massima praticità. Offre controlli manuali, stabilizzatore ottico, servo AF/AE, hot shoe per flash esterno, mirino LCD orientabile e snodato. La risoluzione è di 12 megapixel; disponibile anche una modalità filmato HD 1080p anche a 24 fps con ripresa audio stereo.
Rispetto alla SX30 IS introduce un sensore CMOS, di maggior qualità rispetto al CCD del modello precedente, è in grado di regsitrare a 240 frames al secondo e ha una sensibilità fino a 3200 ISO (contro 1600 del modello precedente) e ha 32 modalità di scena predeterminate
Il prezzo Amazon colloca la SX40 IS ad un prezzo più basso di quello che altri rivenditori praticano per la SX30 (spedizione esclusa...).
Per acquistare fare click qui. adesso vi auguro buona pasqua e vi saluto con affetto.

Episodio 2
March 28, 2012 11:53 AM PDT

Benvenuti miei ascoltatori oggi parliamo di Steve Jobs.

allora miei ascoltatori vi dico una notizia che ho letto su sito Macnn. Ex CEO di Apple Steve Jobs non ha particolarmente come il nome di "Siri", ma ha deciso di utilizzare per l'iPhone '4S sistema di comando vocale in ogni caso, secondo Siri co-fondatore Dag Kittlaus. Kittlaus di recente ha tenuto un discorso in cui ha spiegato alcune delle origini della app e la sua progressione da un terzo titolo a una parte di iOS. Ha ricordato, per esempio, che gli fu detto "Siri" è il norvegese per la "bella donna che ti conduce alla vittoria."

"Ho lavorato con una signora di nome Siri in Norvegia e volevo chiamare mia figlia Siri e il dominio era disponibile", ha proseguito. "E anche le aziende di consumo bisogno di concentrarsi sul fatto che il nome è facile da spiegare, facile da dire."

Kittlaus ha rivelato che Apple lo ha contattato subito il potenziale di Siri. Subito dopo il titolo è diventato disponibile su App Store, Jobs ha invitato Kittlaus a casa sua, dove i due avevano un tre ore di conversazione camino per il futuro. "[Apple] paziente - non saltare su qualsiasi cosa fino a quando non sentono di poter andare dopo qualcosa di nuovo, e lui [Jobs] ha ritenuto che abbiamo rotto," Kittlaus sottolineato durante il suo discorso. "So che era la sua attrazione [a Siri]."

Apple dice di aver acquistato Siri per $ 200 milioni. Fu a questo punto che Jobs ha detto che non era un fan del nome, ma Kittlaus tentato di convincerlo a tenerla. Jobs è stato presumibilmente mai pienamente convinto, ma non poteva venire con un'idea migliore, e così la tecnologia conservò il suo nome all'interno di iOS.
adesso vi saluto con affetto. Spero vi sia piaciuto mio il episodio 2

Episodio 1
March 27, 2012 02:50 PM PDT

Ciao, mi chiamo Christian Guidicelli ma per gli amici sono Chicco: per tutti quelli che non mi conoscono sono un ragazzo disabile di 35 anni e non riesco a parlare ma questo non mi impedisce di capire. Ma con le persone parlo con il computer e una lavagna con le lettere, io guardo la lettera e chi mi sta di fronte capisce la parola. Abito a Pavullo in provincia di Modena. Non sono velocissimo a scrivere. Anni fa avevo un PC ma era un grande casino perché aveva sempre i virus così i miei amici e mia mamma con i ragazzi di MacDay mi hanno regalato un iMac 20 pollici bianco. Con Alessandro Venturi di Radio Nk è nato mio Chicco’s Podcast cioè una radio in internet registrata dove si parlava di tutto. Adesso non lo faccio più perché aveva solo un problema non capivo quante persone veniva ad ascoltare il mio podcast. Adesso ho un blog dove si parla di tutta tecnologia apple. Il Blog si chiama “il mondo di tecnologia mela!” E’ progettato da me per fare capire agli altri disabili si possono fare un sacco di cose!!! Adesso vi saluto con affetto! ciao da Chicco.

P.s mi scusate per voce di mio Mac e altro Podcast non va.